Disponibile su CUBOVISION fino al 30/11/2013


21.12.2012: come sopravvivere alla fine del mondo

Titolo orginale: 2012: The End of the World
Autore: Hervé Bouchaud
Produzione: Sable Rouge (2011)
Durata: 60'

Terremoti, tsunami, rinnovati incubi nucleari, crisi economiche e povertà galoppante, rivolte e violenze: sempre più persone cominciano a credere che ci sia qualcosa di fondato nell’antica profezia Maya secondo cui il 21 dicembre 2012 avverrà la fine del mondo - o la fine di un ciclo terrestre.
In Francia ci si prepara ad affrontare le conseguenze di una catastrofe nucleare armandosi di mazze da baseball. Nei Pirenei, il paese di Bugarach è preso d’assalto da comitive di pellegrini da quando è circolata la notizia che probabilmente scamperà alla fine del mondo. Nella vicina località di Rennes-le-Chateau si organizzano spedizioni alla ricerca della tomba di Cristo e di Maria Maddalena ma anche dei resti di una primordiale civiltà extraterrestre.

A Bruges, in Belgio, risiede uno degli studiosi che ha decrittato la profezia Maya: secondo i suoi dati, la fine del mondo sarà causata da esplosioni solari che faranno detonare tutti i reattori nucleari del pianeta.
A Tikal, in Guatemala, si praticano riti sciamanici con i discendenti dei Maya. A San Diego, California, sarà presto disponibile un hotel post-nucleare.
A Salt Lake City opera con successo da 13 anni un costruttore di rifugi anti-atomici chiavi in mano. Ha anche due figlie, di cui una 14enne, espertissime nell’uso di qualsiasi tipo di arma. Una devota madre di famiglia vive invece in una casa a prova di assedio, stipata di armi e vettovaglie. Lei stessa si è specializzata nell’insegnamento delle tecniche di auto-difesa alle altre mamme del quartiere: le mura del vicino carcere potrebbero crollare e i criminali e i violentatori lì reclusi potrebbero scappare ed aggredirle...
Nel frattempo proliferano i supermercati per survivalisti: vendono “razioni K” pensate per la sopravvivenza all’Apocalisse. Si tratta di alimenti disidratati, garantiti per durare 25 anni: un business in piena espansione, e sono disponibili anche le versioni gourmet, per soddisfare tutti i palati.
Un viaggio intorno al mondo alla scoperta delle nuove e molteplici forme di "survivalismo" per... affrontare la fine del mondo.


In primo piano

Segnalazioni