Disponibile su CUBOVISION fino al 28/02/2014


Saving Face - Il volto delle donne

Titolo orginale: Saving Face
Autore: Daniel Junge, Sharmeen Obaid-Chinoy
Produzione: Jungefilm, Milkhaus, HBO Documentary Films (2012)
Durata: 50'
Oscar® 2012 come Miglior Documentario Breve
Miglior Documentario e Miglior montaggio ai News & Documentary Emmy Awards 2013
IDA (International Documentary Association) Awards 2012: Miglior Documentario Breve

Vincitore del Premio Oscar 2012 come miglior documentario breve, SAVING FACE - IL VOLTO DELLE DONNE è la storia dell’incredibile forza di due donne pakistane, sopravvissute ad un attacco con l'acido, e del loro incontro con un chirurgo plastico che da tempo si prodiga per la cura delle vittime di questi atti di violenza brutale e ingiuriosa.

Si calcola che ogni anno in Pakistan siano più di 100 le vittime di attacchi con l’acido, in maggioranza donne. Moltissimi casi non vengono però denunciati.

La pratica di sfigurare una donna con l’acido è molto diffusa nelle zone rurali - è infatti comunemente utilizzato nella lavorazione del cotone - e viene attuata come forma di punizione, indelebile ed evidente a tutti, per aver disubbidito al padre o al marito o per aver rifiutato le avances di un uomo. Prive di accesso alle cure ricostruttive della chirurgia plastica, la sopravvissute sono costrette a convivere con la sofferenza fisica e psichica, mentre gli assalitori anche se denunciati, vengono solitamente rilasciati con pene minime.

Questo documentario dal respiro cinematografico segue le storie di Zakia, 39 anni, già maltrattata e ora sfigurata dal marito alla sua richiesta di divorzio, e di Rukhsana, 25 anni, non più gradita e quindi attaccata dal coniuge con la complicità della suocera e della cognata.

Zakia e Rukhsana conducono con coraggio la loro battaglia per vincere la vergogna, riconquistare la propria dignità, mobilitarsi pubblicamente ed ottenere giustizia.

Al loro fianco il dottor Mohammad Jawad, eminente chirugo plastico inglese di origini pakistane, che le aiuterà a ritrovare il sorriso e la fiducia in se stesse anche grazie alla sua grande umanità.

Zakia e Rukhsana non sono sole; oltre ai figli, si battono con loro altre donne che hanno subito la medesima sorte o che sono quotidianamente impegnate nella difesa dei diritti delle vittime di attacchi con l’acido: le esponenti dell’associazione ASF (Acid Survivors Pakistan), l’avvocatessa Sarkar Abbass e la parlamentare Marvi Memon.

Alla fine, il parlamento pakistano approverà all’unanimità una legge specifica per il crimine di attacco con l’acido che prevede la pena dell’ergastolo per i colpevoli di questo reato e il marito di Zakia verrà condannato a due ergastoli.

Trasmesso negli Stati Uniti in prima serata da HBO per celebrare l’8 marzo 2012, SAVING FACE - IL VOLTO DELLE DONNE è un documentario da Oscar sulla forza universale delle donne, co-diretto e co-prodotto da donne, entrambe di origine pakistana: rispettivamente, Sharmeen Obaid-Chinoy, pluripremiata documentarista, e Sabiha Sumar, regista cinematografica, già vincitrice del Pardo d’Oro al Festival di Locarno 2003.


se hai scelto questo titolo
guarda anche

In primo piano

Segnalazioni